CASATENOVO – Quarta vittoria consecutiva per il Mandello del tecnico Claudio Sesti, con l’undici mandellese, che vince, con autorità, compattezza di squadra e concentrazione, in quel di Casatenovo nel match valido per il campionato di Seconda categoria.

Manfreda

Locali che hanno provato a mettere in difficoltà gli ospiti per i primi dieci minuti, sul piano dell’aggressività. Con grande diligenza tattica il Mandello riesce sempre a trovare le contromosse, costruendo anche delle ottime giocate.

Passata la sfuriata brianzola, il team lariano cresce e inizia a macinare gioco e azioni, trovando due reti nel primo tempo con Passoni e Pelacchi (quest’ultimo fallisce anche un penalty).

Nella ripresa la musica non cambia. L’undici di mister Sesti tiene in mano le redini del gioco, trovando altre reti con Marinello, Quartieri e Ciappesoni. Nel finale, i locali trovano il gol della bandiera con una rete rocambolesca. La palla schizza su una zolla del terreno di gioco, spiazzando l’incolpevole portiere Milani.

Sesti: “Ci sono due aspetti importanti da sottolineare. Il primo che i ragazzi hanno evidenziato grande concentrazione fino al fischio finale della partita. Tante volte, a punteggio acquisito, si rischia di commettere degli errori di concentrazione, permettendo all’altra squadra di rientrare nel match. Oggi non è successo. L’altro aspetto – conclude Sesti – che mi accorgo che tutti i ragazzi, anche quelli che entrano dalla panchina, sanno perfettamente cosa fare, come disporsi in campo, e tutti lavorano per la squadra. Un ottimo Mandello!”.

Il Mandello ha giocato con Milano. Cantù, Battazza, Passoni, Gnecchi, Manfreda (entrato Triboli), Bertarini (entrato Ciappesoni), Fall, Quartieri (Botti), Pelacchi (entrato Comini), Marinello (entrato Maglia). A disposizione Fuina, Maglia e Locatelli.

0Shares