MILANO – Diramata pochi istanti fa dalla protezione civile regionale l’allerta meteo arancione per temporali forti e rischio idrogeologico valida a partire dalle 18 odierne e per tutta la mattinata di domani, domenica 8 agosto. I territori particolarmente interessati dal maltempo saranno le province settentrionali della Lombardia e l’area lariana. Disposta anche l’allerta gialla – ordinaria – per rischio idraulico.

SINTESI METEOROLOGICA
Una vasta depressione centrata sulla Gran Bretagna convoglia correnti via via più umide ed instabili da Sudovest sulla Lombardia con instabilità tra oggi, sabato 7 agosto, e domani, domenica 8 agosto, più accentuata tra la serata odierna e il mattino di domenica, in seguito l’arrivo di aria più secca in quota determinerà una decisa attenuazione dell’instabilità.

Dal pomeriggio odierno, instabilità via via più marcata con rovesci e temporali sparsi su Alpi e Prealpi via via più probabili dalla serata e specie sui settori occidentali. Sulla pianura la probabilità di temporali è generalmente bassa o molto bassa, un pò più elevata sui settori dell’alta pianura. I rovesci e temporali, anche di forte intensità, saranno probabili fino al primo mattino di domenica. Gli accumuli attesi fino a domenica, assai disomogenei a causa del carattere prevalentemente convettivo delle precipitazioni, risulteranno maggiori sui settori di Nordovest con cumulate localmente superiori a 60-90 mm.

Per domani, domenica, fino al primo mattino rovesci e temporali sparsi anche di forte intensità su Alpi e Prealpi in generale attenuazione da metà mattina, in seguito la probabilità di precipitazioni sarà in deciso calo seppur non sono da escludere la formazione di nuovi locali rovesci o temporali isolati su Alpi e Prealpi.

0Shares