LECCO – Soppresso il Gruppo Carabinieri Forestale di Lecco. Lo denuncia l’ex senatore Antonio Rusconi, sindaco di Valmadrera e consigliere provinciale dei Civici. Si tratta di un altro pesante schiaffo a ciò che resta del Corpo Forestale dello Stato, già abolito, scorporato e militarizzato nel gennaio 2016 dal governo presieduto da Matteo Renzi, del cui partito oggi proprio Rusconi è coordinatore per il lecchese. Perse indipendenza, caserme e mezzi, ora si preannuncia un indebolimento del presidio sul territorio lecchese.

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

0Shares