PERLEDO – Un autentico tuffo nella storia, grazie al ritrovamento di una xilografia del 1859 (riprodotta in copertina) di quello che fu il Grand Hotel di Regoledo.

“Tutti conosciamo l’edificio che ora ospita la Fondazione Sacra Famiglia – afferma Renato Ongania, alla guida del piccolo museo (Perleidus) – pochi però ne conoscono la storia e la grande rilevanza che ebbe per il nostro territorio sotto vari aspetti. La xilografia si è conservata in buone condizioni nonostante sia del 1859. Riprende una veduta dell’edificio che pare veramente maestosa, è una incisione raffinata che permette di apprezzare molti dettagli”.

La firma è di Pietro Vajani, incisore che operò a Milano e Torino.

> VISITA ON LINE IL ‘PERLEIDUS’

0Shares