VARENNA – La Giunta comunale di Varenna ha espresso, con delibera del 7 settembre 2021, la volontà di prorogare di tre anni la durata stabilita nel Contratto di Concessione dei servizi alberghieri e ricreativi di Villa Cipressi sottoscritto con la King Gestioni Alberghiere Srl il 28 giugno 2018.

Con quell’accordo la Concessionaria si era impegnata, oltre che a versare un canone annuo di 250mila euro (fino ad
allora mai incassato), a intervenire a salvaguardia del complesso immobiliare pubblico di Villa Cipressi con specifici interventi di straordinaria manutenzione.

Tale decisione ha tenuto conto della correttezza contrattuale della Concessionaria, che nel corso dell’attuale pandemia ha provveduto, pur in presenza di un evidente aggravio economico causato dalla chiusura forzata della struttura, non solo ad
assolvere tutte le prestazioni economiche a suo carico ma a eseguire addirittura opere di ristrutturazione non richieste dal bando, quali, tra l’altro, il rifacimento del tetto del corpo ottocentesco della Villa di cui si è assunta senza esservi tenuta metà del relativo costo.

A fronte di tale evento imprevisto e imprevedibile, che ha inciso profondamente sull’equilibrio originario dell’accordo, il rispetto del principio di buona fede nell’esecuzione del contratto ha consentito alla Giunta di preservarlo, evitando in tal modo il rischio di una sua risoluzione o di liti giudiziali, tutelando prima di tutto l’interesse del Comune di Varenna al mantenimento del proprio credito.

Immagini di Oscar Brembilla

 

0Shares