TREMEZZINA – Quasi tutto pronto per i lavori della Variante di Tremezzina, che, come abbiamo anticipato, inizieranno lunedì 29 novembre. Non pochi i disagi previsti per i tanti automobilisti che, ogni giorno, percorrono l’asfalto della Regina e che per i prossimi quattro mesi saranno costretti a modificare i loro viaggi.

Alcune soluzioni sono arrivate dal Tavolo di Coordinamento di Prefettura, Provincia di Como, Regione Lombardia, Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili e Anas, che hanno proposto una serie di di progetti per far fronte alle difficoltà dei pendolari.

Primo fra tutto, il Ministero avrebbe approvato la proposta di concedere la navetta gratuita tra Sala Comacina e Argegno e garantire abbonamenti e biglietti scontati del 50% per residenti e lavoratori. Oltre a questo, rilevante anche l’accordo con Villa Erba, che si è resa disponibile a concedere gratuitamente l’uso dei 350 parcheggi.

LEGGI ANCHE

Viabilità. Iniziano a Colonno i lavori per la Variante di Tremezzina

 

0Shares