COLICO – Il prossimo sarà un weekend di fine estate denso di eventi sul territorio. Su tutti spicca la nuova edizione di “Colico Street Boulder”, che potrà contare sulla speciale presenza del famoso arrampicatore torinese Stefano Ghisolfi, tra i più importanti al mondo. L’appuntamento, organizzato dalla sezione colichese del Cai in collaborazione con il Comune e la Pro Loco, è previsto per sabato 21 settembre alle 12 al Palalegnone: lì sarà possibile iscriversi alla competizione. Alle 12.30 inizierà la gara, che si articolerà nelle qualificazioni (fino alle 17.30) e nella finale (dalle 18.30).

Per concludere la giornata, alle 19 una cena a base di gnocchetti valtellinesi, sciatt e altro. Per le preiscrizioni e per ulteriori informazioni è possibile scrivere a info@caicolico.it; si può contattare Christian al 339.3336090. In caso di maltempo la manifestazione sarà annullata e verrà effettuata solo la serata con Stefano Ghisolfi all’auditorium di Colico.

Sempre sabato 21 settembre e sempre a Colico, la parrocchia di San Giorgio in collaborazione con il gruppo teatrale I Legnonesi presenterà invece “Cena con delitto”, dalle 20 all’oratorio di Colico: al pasto serale si aggiungerà un interessante spettacolo (gratuito). Il prezzo della cena è di 15 euro per gli adulti e 10 euro per I bambini sino ai 14 anni. Il ricavato sarà devoluto all’oratorio.

A pochi passi dalla città dei Montecchi, a Dubino, “Vivi lo sport” tornerà con la quarta edizione, ospitata nella tensostruttura di Nuova Olonio. Domenica 22 settembre si partirà alle 9 con il ritrovo e l’inizio delle iscrizioni, proseguendo con la cerimonia di apertura della manifestazione alle 9.30 e con l’accoglimento delle forze dell’ordine e dei mezzi di soccorso.
Alle 12.30 sarà il momento del pranzo, mentre alle 14 sarà il turno delle esibizioni illustrative (con La Quercia, Karate Club, Mcheers e Asd Vera). Conclusione alle 16 con la consegna del regalo agli iscritti e l’estrazione della lotteria.

Sarà possibile usufruire del servizio bar (con frittelle e zucchero filato); la quota di iscrizione è di 5 euro per i minori e 10 per gli adulti. La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo. La somma incassata al netto delle spese sarà devoluta al Comune di Dubino per il finanziamento ai lavori di manutenzione delle strutture sportive comunali. L’evento è organizzato grazie a un’ottima sinergia tra l’assessorato allo Sport del Comune di Dubino e il Coni.

A. B.

 

 

0Shares