Montagna Archivio

Bollettino valanghe. Rischio “forte” nel fine settimana

MILANO – Massima attenzione per tutto il fine settimana alla situazione neve e valanghe: il bollettino di Arpa Lombardia indica il pericolo di valanghe da 3-MARCATO in aumento a 4-FORTE su Retiche Orientali, Centrali e Occidentali, Prealpi Lariane, Orobie, Prealpi Bergamasche, Prealpi Bresciane e

Abbadia. 62enne di Gallarate muore lanciandosi con la tuta alare dal Forcellino

La vittimaABBADIA LARIANA – Un base jumper di Gallarate, Alessandro Fiorito, è morto questa mattina dopo essersi lanciato con la tuta alare. Lo sportivo, partito dalla parete del Forcellino ai Piani dei Resinelli, è precipitato in un bosco nel territorio di Abbadia Lariana. Testimoni hanno riferito di una caduta in avvitamento

Abbadia. Infortunio sul ‘Viandante’, escursionista soccorsa dai Vigili del Fuoco

ABBADIA LARIANA – Intorno alle 13 di oggi, martedì, intervento di soccorso sul Sentiero del Viandante nel tratto all’interno del territorio di Abbadia. Il comando Vigili del Fuoco ha inviato la squadra S.A.F. su richiesta della soreu118 per soccorrere una escursionista infortunata. Raggiunta a piedi dalla

Pennaso. Fotodenuncia: Eternit e laterizi a bordo strada. “Smaltirli un costo per tutti”

TACENO/BELLANO – Immagini e civile denuncia da un nostro lettore dell’Alta Valsassina: “Vi segnalo che da qualche giorni i soliti ignoti hanno abbandonato sulla strada che va da Taceno a Bellano, dopo la terza galleria prima della frazione Pennaso, delle laste di Eternit e

Frana sulla sp67. Lavori “per almeno una settimana”. Chiusura a Castello di Dervio

PAGNONA – Iniziati da tempo, i lavori in corso nel territorio comunale di Pagnona a causa della frana che dall’11 febbraio scorso ha costretto alla chiusura del tratto interessato della SP67, dureranno ancora per qualche giorno. Dall’amministrazione provinciale – ente che gestisce la strada

Scontro in CM. Tutti contro Zamperini. Reazioni: Canepari, Forza Italia, Azione

BARZIO – Dopo la frattura all’interno della destra alla guida della Comunità Montana, il presidente della giunta esecutiva Fabio Canepari prende la parola per dirsi sorpreso del comportamento di parte della sua maggioranza, riconfermando che “le Aree Interne sono una strategia mai calata dall’alto” . E, anzi, che

DDL Montagna. Uncem: “Nel 1994 legge iconica ma inattuata. Si riparta da lì”

ROMA – Mentre il Consiglio dei Ministri vara il ddl sulla montagna, che andrà all’esame del Parlamento insieme ad altri articolati sugli stessi temi, già depositati, Uncem – Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani inquadra nel dossier allegato le necessità e le urgenze per una azione normativa

Viabilità. Lavori in basso, frana in alto: trappola SP67 e Valvarrone “prigioniera”

VALVARRONE – Una sorta di “trappola” per centinaia di abitanti e frequentatori della Valvarrone, dall’omonimo Comune a Sueglio, dopo la contemporaneità dei lavori sulla Strada Provinciale 67 (chiusa a Castello di Dervio) e della stessa SP nel tratto tra Avano e Pagnona – interrotto

Neve fresca in quota. L’appello alla prudenza dal Soccorso Alpino

LECCO – “Le vette imbiancate sull’arco alpino con le belle giornate previste nei prossimi giorni sono un richiamo per tutti gli appassionati di montagna, ma anche noi ci sentiamo di fare un richiamo: attenzione alle valanghe“. Lo afferma il CNSAS – Corpo Nazionale Soccorso Alpino

Viabilità. Chiusure al transito sulla SP67 a Castello di Dervio e SP66 di Vendrogno

LECCO – Il Dirigente della Direzione Organizzativa IV della Provincia di Lecco (Protezione Civile-Trasporti e Mobilità-Viabilità Fabio Valsecchi ha firmato due ordinanze relative a Strade Provinciali del territorio. In particolare, sulla Sp 66 di Vendrogno è prevista la chiusura al transito in orario notturno a Indovero di Casargo, dalle 22 alle

Uncem. Mappatura delle aree in cui non si vede la tv

ROMA – Uncem (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani), dopo aver lanciato la mappatura delle aree del Paese senza segnale telefonico, chiede di segnalare ora le zone dove la TV non si vede. Il questionario è aperto a tutti. > CONTINUA A LEGGERE su VALSASSINA NEWS    

Cnsas. Completata la formazione per la qualifica di ‘Tecnico di Soccorso Alpino’

SONDRIO – Il Cnsas lombardo è composto da quattro delegazioni alpine (XIX Lariana (la “nostra), VII Valtellina-Valchiavenna, VI Orobica e V Bresciana) e dalla IX Delegazione speleologica: sempre più spesso, durante gli interventi e anche negli addestramenti, i nostri tecnici collaborano e agiscono in ambiti territoriali più estesi, sia

Bellano. Cade in bici in zona impervia, 46enne soccorso nel tardo pomeriggio

BELLANO – Episodio di cronaca a Borgo Verginate, in territorio di Bellano – quasi al confine con Dervio. Verso le 16:30 un 46enne è caduto in mountain bike in una zona impervia. Vigili del Fuoco, CNSAS e Soccorso Bellanese sono intervenuti; i pompieri hanno

Ponte tibetano. Parla il sindaco: “Siate umili, sarete i benvenuti in Valvarrone”

Ho atteso qualche giorno per vedere come evolvesse la discussione sul progetto di valorizzazione delle miniere di Lentreè e dell’annesso ponte tibetano e mi permetto a questo punto di fare alcune osservazioni. Il tutto nasce da un articolo apparso su “Salire“ scritto da 3

Idroelettrico. UNCEM: “O proroghe o gare, il Governo deve decidere”

ROMA – Sull’idroelettrico l’Uncem (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani) chiede al Governo e al Parlamento di intervenire. Che siano proroghe agli attuali concessionari, o gare per individuarne nuovi, secondo Uncem occorre dare alle Regioni tempi certi per agire come previsto dalla norma vigente che “regionalizza” le concessioni scadute in scadenza… > CONTINUA

Video. Rai3 in visita al Parco regionale della Grigna Settentrionale

MILANO – Il Parco Regionale della Grigna Settentrionale è stato il protagonista delle riprese effettuate la scorsa settimana e trasmesse nel corso del programma “Buongiorno Regione” di giovedì 25 gennaio. Le riprese sono state girate a Pasturo in località Pialeral, a Esino Lario, Perledo e

Ponte tibetano Valvarrone. Che battaglia, ancor prima di uno “straccio” di progetto…

VALVARRONE – Prima il nostro articolo, con l’opinione dello scrittore e blogger Luca Rota, poi la reazione sui social – impressionante per quantità di messaggi e “passione”, da una parte e dall’altra: la questione dell’immanente (ma ben lungi dall’essere ancora un progetto fattivo) ponte tibetano della Valvarrone suscita un dibattito

Grignetta. Trovato uno zaino, nel canalone il cadavere di una 21enne

GRIGNA MERIDIONALE – Una donna ha perso la vita in seguito ad una caduta in un canalone lungo il sentiero della Cresta Cermenati, in Grignetta nel territorio di Mandello. Ad allertare i soccorsi questa mattina un alpinista che si è imbattuto in uno zainetto apparentemente

Ponte Tibetano. Se ne parla: priorità alla strada o slancio turistico?

VALVARRONE – Tiene banco il tema “ponte tibetano in Valvarrone” dopo il pensiero di Luca Rota pubblicato ieri su Valsassinanews. L’opinionista ha posto l’accento sull’effettiva necessità dell’attrazione turistica in un territorio di per sé ricco di altre criticità. Tutto ciò ha scatenato una serie

L’opinione di Luca Rota. “È veramente un ponte tibetano quel che serve alla Valvarrone?”

In Valvarrone si vorrebbe costruire l’ennesimo ponte tibetano turistico. Ovviamente l’ennesimo ponte “da record”, alto 200 metri, lungo 400, eccetera. “Un’attrazione sensazionale, che potrebbe attirare migliaia di turisti!” dicono i politici locali al riguardo, con i soliti toni enfatici ma al momento tacendo sui