Ad

Sorico. Il cantiere sulla “Regina” prosegue fino al 27 giugno

19 Giugno 2020 | Alto Lario/Colico, Viabilità

SORICO – Proseguono i lavori di allargamento e rinforzo della statale 340 dir “Regina” nel rettilineo tra Pontaccio e Ponte del Passo, a Sorico, avviati lo scorso novembre. I lavori hanno richiesto la chiusura al transito del rettilineo compreso tra il km 27,200 e il km 29,260, che ricade all’interno della Riserva Naturale Pian di Spagna e Lago di Mezzola.

Il progetto aggiornato prevede: il mantenimento del tratto di pista ciclo-pedonale esistente tra il Ponte del Passo e la sede della Riserva, indispensabile per permettere a ciclisti e pedoni di raggiungere in sicurezza la località Ponte del Passo e l’abitato di via della Torre; una riduzione dell’altezza delle opere di contenimento del sedime stradale, al fine di consentire una via di fuga per gli animali selvatici; l’adeguamento dei sottopassi faunistici al nuovo calibro stradale; la messa a dimora di nuove specie arboree; il ripristino del sistema di dissuasori acustici per gli ungulati selvatici; l’andamento altimetrico della nuova pista ciclabile è stato portato alla stessa quota del sedime stradale, al fine di migliorare la funzionalità e l’esercizio della pista medesima.

Durante la chiusura il traffico sarà deviato sulla Provinciale 4 e sulla Statale 36 e verranno sempre garantiti gli accessi alle ditte private esistenti lungo il tratto stradale, mediante apposita segnaletica in loco e sarà consentito il transito ai soli residenti e ai veicoli provenienti o diretti alle aziende lungo il rettilineo.

Le recenti condizioni meteorologiche avverse con persistenti piogge hanno causato un rallentamento delle lavorazioni in corso, in particolare quelle inerenti la realizzazione dell’ultimo tratto del corpo stradale. Conseguentemente le lavorazioni proseguiranno fino alle 20 di sabato 27 giugno, in modo da completare i lavori del corpo stradale e riaprire al traffico l’intero tratto oggetto dell’intervento. I lavori complementari verranno ultimati il prossimo autunno.