Calcio a 5. Derviese a valanga: 9-2 al Tubo Rosso. Poker per capitan Raimondi

9 Febbraio 2019 | Dervio, Sport

DERVIO – Pronto riscatto per la Derviese, che dopo la sconfitta patita contro la capolista Selecao, ritrova subito la concentrazione e tra le mura amiche sconfigge il Futsal Tubo Rosso con un perentorio 9-2 che rinsalda la seconda posizione in classifica.

Primo tempo

L’avvio dei padroni di casa è veemente, con Randazzo centra subito una traversa da pochi passi. Al 2′ Barindelli trova la giusta puntata su calcio di punizione, portando i suoi sull’1-0! Diodato prova a rimettere subito il match in parità, ma Gilardi salva tutto.

Al 7′ è premiato il forcing lariano: Paruzzi, appena entrato, si trova la palla sui piedi e fulmina Mauri per il 2-0! Al 23′ Diodato sfrutta uno svarione difensivo avversario e si presenta solo davanti a Gilardi, che non può nulla: 2-1! Sono attimi di gioco confuso, ma Cornaggia si carica sulle spalle i suoi nel momento più difficile e serve a capitan Raimondi la palla del 3-1!

Secondo tempo

La ripresa vede un avvio piuttosto equilibrato, con entrambe le squadre che tengono bene il campo. Per vedere la prima marcatura bisogna attendere il 10′, quando Randazzo sfrutta un’uscita maldestra di Mauri, che travolge il proprio compagno, ed insacca a porta praticamente vuota: 4-1. Buonissima la reazione del Tubo Rosso, che si presente pericolosamente davanti a Gilardi. Il n.1 di casa però non concede nulla. A metà tempo Lombardi trova la giusta combinazione, che gli consente di indirizzare la sfera sotto la traversa per il 4-2.

La Derviese è brava a non disunirsi e dal 15′ in poi dilaga. Al 16′ Raimondi sigla la seconda marcatura personale, recuperando un tiro di Randazzo salvato sulla linea (5-2). Poco dopo entrambi hanno ancora l’occasione per allungare, ma trovano Mauri prontissimo. Al 24′ Ottonello lascia sul posto il proprio marcatore e infila l’estremo difensore ospite per la sesta volta.

Da qui in poi è un susseguirsi di azioni da gol. Il Tubo Rosso gioca la carta del portiere di movimento, ma al 26′ subisce il 7-2: Randazzo ruba palla, consegnando ad Ottonello la doppietta personale a porta vuota. Al 28′ è hattrick per il capitano dei gialloblù: Raimondi sigla a porta vuota l’8-2. Nel finale c’è tempo per una traversa per parte e per il definitivo 9-2 su punizione, targato nuovamente Marco Raimondi!