Calcio a 5. Vittoria importante per la Derviese ma Castionetto non regala nulla

5 Aprile 2019 | Dervio, Sport

MORBEGNO (SO) – La bella vittoria esterna contro la Master Team, proietta la Derviese del calcio a 5 ad un’altra più vicina trasferta. A Morbegno va in scena Castionetto-Derviese. Partita cruciale per i Cornaggia boys per continuare a restare ai piani alti. I padroni di casa, già certi dei playout, han dato filo da torcere ai lariani, di risposta la Derviese appare un po’ opaca, soprattutto nel gioco, ma riesce a portare a casa la posta in palio (1-3).

LA CRONACA
La Derviese, sin dalle prime battute, è padrona del campo, gestendo il possesso palla e cercando di trovare il giusto guizzo per scardinare l’arcigna retroguardia valtellinese. Al 4′ Vaninetti centra in pieno l’incrocio a porta sguarnita; i gialloblu sono in partita e sono sempre pericolosissimi. Mounir suona la carica per i suoi, andando a scheggiare il palo esterno al 10′. A metà tempo Lanfranconi serve Randazzo sulla corsa, il numero 7 si coordina ed infila Spini con un bel rasoterra: 0-1. Nei minuti successivi Ottonello e lo stesso Randazzo hanno l’occasione per raddoppiare, ma la palla termina sempre la sua corsa sul fondo. Al 21′ arriva l’inaspettato pareggio del Castionetto: Paulangelo si libera dalla marcatura di capitan Raimondi e calcia in porta, superando Mouatamid: 1-1. I lariani provano a reagire ed il match inizia a farsi abbastanza nervoso. Ad un minuto dallo scadere è Paruzzi a riportare i suoi in vantaggio: Lanfranconi fa fuori mezza difesa e serve sul secondo palo il numero 5, che deposita in rete, 1-2.

Nella ripresa Lanfranconi scalda subito le mani a Spini, che è costretto a rifugiarsi in angolo dopo un gran tiro da fuori. Il ritmo cala vistosamente ed il “non gioco” dei padroni di casa obbliga la Derviese a cercare nuove soluzioni in avanti. Le occasioni latitano, ma quelle che arrivano sono del Castionetto. All’11’ Peregalli sfiora la traversa con un bel destro da lontano. Al 17′ sempre i valtellinesi vanno vicinissimi al pari: Moiola si gira e conclude rasoterra, trovando però la grandissima risposta di Mouatamid. Al 20′ Paruzzi si divora il gol del ko, centrando in pieno Spini da metri zero. Il finale è appeso ad un filo, con una Derviese che non può permettersi di pareggiare. Al 29′ Mounir centra in pieno la traversa su calcio di punizione, facendo letteralmente gelare i gialloblu. In pieno recupero arriva il liberatorio +2, con un contropiede confezionato da Lanfranconi e Raimondi, con quest’ultimo che deposita in rete per l’1-3 definitivo.

Formazioni
Derviese: Mantova, M.Raimondi, Spiller, Mouatamid, Locatelli, Pandiani, N.Raimondi, Ottonello, Vaninetti, Lanfranconi, Ciampitti, Paruzzi, Randazzo – all. Cornaggia
Castionetto: Papini, Bongio, Peregalli, Salini, Moiola, Bakraoui, Spini, Paulangelo, Mounir

Ammoniti Castionetto: —
Ammoniti Derviese: Lafranconi
Espulsi: —