Dervio. Vassena: “Aprite il parcheggio sull’area Rfi in via Foppa”

1 Agosto 2019 | Dervio, Politica

DERVIO – Nel consiglio comunale del 29 luglio il gruppo di minoranza “Insieme per Dervio” ha presentato una mozione per l’immediata apertura di un parcheggio per auto nell’area resa disponibile da Rfi spa (Rete Ferroviaria Italiana) all’incrocio tra via Foppa e via Matteotti, chiedendo alla Giunta di allestire e rendere fruibile nel tempo più breve possibile, anche in forma provvisoria entro l’estate, tale parcheggio.

“Rfi – spiega Davide Vassena – ha infatti proposto la concessione in comodato gratuito al Comune di Dervio di una vasta area con la proposta di contratto ricevuta il 12 aprile e approvata con una delibera della precedente Giunta comunale il 17 maggio. Tale area (della superficie di oltre 2500 mq) permetterebbe la sosta a diverse decine di auto con importanti benefici per la zona della Foppa, molto utilizzata in estate per la balneazione, ma anche per il centro paese, distante poche decine di metri e raggiungibile attraverso il sottopassaggio pedonale ubicato sotto la ferrovia. Si potrebbe quindi parcheggiare lì l’auto e, con pochi passi, spostarsi in piazza della stazione e da lì in qualunque punto del centro paese”.

“A fronte della possibilità di utilizzare per nove anni tale area – entra nei dettagli il capogruppo di minoranza -, Rfi ha chiesto al Comune di occuparsi del taglio della vegetazione infestante in alcune aree verdi lungo la ferrovia. È ovvio che la cura di tali aree, e le altre manutenzioni richieste, come la pulizia del sottopassaggio ferroviario, avrebbero dei costi, ma di importo sicuramente congruo se rapportato alla possibilità di disporre gratuitamente di almeno una quarantina di nuovi posti auto (oltre che dell’ex magazzino ferroviario e di un altro immobile in zona stazione). La cura di queste aree verdi limitrofe alla ferrovia sarebbe comunque di per sé un miglioramento del nostro territorio, indipendentemente dal fatto di essere collegata alla possibilità di fruire del nuovo parcheggio. Per contenere i costi si potrebbe eventualmente affidare a qualche soggetto la cura di parte di queste aree, a livello di volontariato o magari anche in cambio dell’utilizzo dei due immobili che verrebbero ricevuti in comodato gratuito insieme all’area per il parcheggio, e se proprio si ritenesse insostenibile il peso di queste manutenzioni, o di nuove richieste che dovessero subentrare, ci sarebbe sempre la possibilità di recedere dal contratto con Rfi con un breve preavviso”.

La nuova maggioranza comunale ha però respinto la nostra richiesta. Intanto l’area, che nel mese di maggio era stata ripulita da vegetazione, detriti e rifiuti vari proprio per essere attrezzata ed aperta a breve come parcheggio, è ritornata ad essere abbandonata, nelle ultime settimane vi sono stati depositati nuovi rifiuti e in questa estate non potrà certo essere utilizzata per contribuire a risolvere almeno in parte il problema della carenza di parcheggi in zona Foppa e nel centro paese”.