Diga di Pagnona. La nota di Enel: “I lavori procedono con gli escavatori”

23 Luglio 2019 | Dervio, Valvarrone

PAGNONA – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Enel Green Power in merito alla diga di Pagnona ed alle preoccupazioni del sindaco di Dervio Stefano Cassinelli che ha segnalato la presenza di tronchi e fango nel bacino idrico della Valvarrone.

Eccola in forma integrale

Enel Green Power intende rassicurare circa la sicurezza della diga di Pagnona e fornire alcune informazioni relative allo stato di avanzamento dei lavori per la rimozione dei tronchi e di altro materiale legnoso, trasportati nell’invaso a seguito dell’evento del 12 giugno.

Le operazioni procedono attraverso l’utilizzo di escavatori a benna mordente, trasportati in loco immediatamente dopo la piena attraverso un elicottero, in quanto la strada di accesso all’invaso non consente tuttora il transito di mezzi pesanti.

A tale proposito, l’Azienda sta lavorando in stretta collaborazione con le Amministrazioni competenti con lo scopo di procedere al più presto al pieno ripristino della viabilità.

 

LEGGI ANCHE

Dervio. La diga fa ancora paura e Cassinelli va in Procura