Alto Lario. Cervi impazziti causano decine di incidenti

5 Maggio 2016 | Alto Lario/Colico, Lario, Ovest, Zampamici

PORLEZZA – Picco di incidenti sulle strade dell’Alto Lario nell’ultima settimana: a causarli non sono gli automobilisti distratti ma i cervi, che lanciandosi sulla carreggiata hanno provocato in questi giorni diversi impatti per fortuna finora senza feriti gravi.

Tre sono stati gli scontri davvero pericolosi, l’ultimo domenica notte nella zona di Piano Porlezza che ha causato la morte sul colpo del grosso animale, sbucato dal nulla secondo l’autista, oltre che la distruzione dell’auto di quest’ultimo. Ma quattro giorni prima era successa la stessa cosa a Grandola e Uniti ad una ragazza finita poi all’ospedale. Episodi simili sono stati denunciati nei mesi scorsi e le carrozzerie continuano a riparare auto danneggiate dagli scontri con cervi apparsi all’improvviso sulla strada.

Secondo gli esperti questo sarebbe proprio il periodo in cui gli animali si spostano per raggiungere zone più in quota, dunque si deve necessariamente mettere in conto che in alcune zone il loro passaggio è inevitabile. I cervi sono imprevedibili e l’unica cosa che possono fare gli automobilisti è prestare la massima attenzione e ridurre la velocità.