Automedica. Il ritorno del Comitato: “Ricomincia la guerra”

5 Giugno 2018 | Bellano, Caso automedica, Lario, Ovest, Politica, Valli, Valsassina, Valvarrone

BELLANO – Allarme-automedica: subito si ricostituisce il potente Comitato che a suo tempo (sette anni fa) si batté con grande passione per la difesa di questa dotazione a Bellano. In sole due ore quasi duemila persone si sono iscritte alla neonata pagina facebook del Comitato, che ora ha stilato un comunicato durissimo contro chi “fa costruire la nuova sede dell’Automedica al trivio di Fuentes”.

Eccone il testo, come sempre in forma integrale:

Sono passati 7 anni e francamente speravamo che l’acqua che è passata sotto ai ponti avesse trascinato con sè anche le malsane idee di quel tecnico messo lì a giocare con ambulanzine e elicotterini sulla lavagna e dei pubblici amministratori che, mentre risparmiano fiato ed energie in prima persona, continuano a dargli corda.

E invece no.

Costui in barba ad ogni delibera assunta dal massimo organo regionale, il Consiglio, prende accordi e fa costruire la nuova sede dell’Automedica al trivio di Fuentes.
Per noi del centro e dell’alto Lario, per noi della Valsassina, per noi della Val d’Esino, per noi della Valvarrone, per noi della Val Muggiasca.
Ma anche per noi della bassa Valtellina, della Val Gerola, noi della Val Masino.
Non solo, anche per noi dell’alto lago occidentale, noi di Gravedona, noi della Valle del Liro, noi di Livo.

Noi che siamo pochi e che facciamo pochi numeri.
E che dobbiamo accontentarci di quel che passa il convento.

E oggi come allora, costui dispensa giudizi, valutazioni, numeri da giocare al Lotto.

Da oggi, come fu allora, ricomincia la guerra. Perchè noi qui ci siamo nati e ci viviamo.
E vogliamo farlo nella totale sicurezza di avere il medico quando serve.

Non quando è libero o quando vola l’elicotterino.

Da oggi ricominciamo a prestare la giusta attenzione sui tempi e sulle procedure.

Con la speranza che in Regione Lombardia facciano un regalo a costui che ama cambiare le cose che funzionano. Anzi ama eliminarle. Speriamo sostituiscano anche lui. Che costa caro e funziona pure male.

L'immagine può contenere: auto e testoComitato
Rivogliamo l’Automedica

5 giugno 2018

.