Ad

Calcio a 5. Una Derviese mai doma recupera due volte il -4

2 dicembre 2018 | Dervio, Lario, Sport

DERVIO – Dopo aver rispettato il turno di riposo, i gialloblù tornano in campo nuovamente alla Bomobonera che ospita un’importantissima sfida, contro la quarta forza del campionato: il Dairago.
Direzione affidata al sig. Casaburo della sezione di Como.

Pronti via e subito Mouatamid deve uscire a chiudere su Beretta. Sul capovolgimento di fronte, Randazzo arriva per un soffio in ritardo su invito di Lanfranconi. Al 3′ passano i rossoblu: Beretta fulmina barriera e portiere con un calcio piazzato dal limite: 0-1. Non tarda ad arrivare la reazione dei padroni di casa, che però si mangiano almeno tre palle-gol; palo ed estremo difensore evitano il peggio. Al 6′ Pitronaci viene pescato benissimo da Beretta e, tutto solo, infila sul secondo palo; difesa colpevole e 2-0 per il Dairago. Il portiere ospite è in serata di grazia e para di tutto: Lanfranconi e Randazzo si vedono togliere la palla dalla linea grazie a due interventi miracolosi. All’8′ però Lanfranconi riporta sotto i suoi, con un siluro dalla distanza: 1-2. Beretta è incontenibile e al 12′ scarta mezza difesa e insacca con un bel tocco sotto per l’1-3 che pare tagliare le gambe ai gialloblù. Il match si fa molto nervoso ed i lariani vanno nel pallone. Beretta sigla altre due reti (16′-17′) e porta i ragazzi di mister Spadaccino sull’1-5. Il poker arriva con un magistrale tiro al volo; la quinta realizzazione si concretizza rubando palla a capitan Raimondi, ultimo uomo. Mister Cornaggia chiama il time-out, cercando di ridare coraggio ad una Derviese sprecona, che forse è stata fin troppo punita. Nei tre minuti finali arrivano due gol importantissimi, che tengono i padroni di casa aggrappati alla partita. Al 27′ Randazzo vede e serve Lanfranconi, che di rabbia supera Colombo. A tempo scaduto, Vaninetti incrocia bene su corner e mette la sfera sotto la traversa per il 3-5.

Dopo l’intervallo Randazzo suona subito la carica per i suoi, ma Colombo si fa trovare prontissimo. La Derviese deve continuare con il ritmo avuto nel finale della prima frazione, ma al 3′ va ancora sotto nel punteggio: Beretta, autentico uomo-partita per il Dairago, serve Pitronaci con un pallonetto a scavalcare la difesa ed il n.2 non sbaglia, superando Mouatamid: 3-6. Un minuto dopo, con i lariani riversati in avanti, Pitronaci ruba palla e si invola solo verso la porta, siglando il +4, 3-7. La partita ha un ritmo elevatissimo, ed al 5′ Randazzo trova il 4-7 servito in corsa da Vaninetti. Da questo momento in poi sarà solo Derviese. Al 9′ Raimondi trova il -2 ribattendo in porta da pochi passi, grazie ad una sponda di Randazzo, Al 12′ Lanfranconi scarica tutta la sua rabbia, riprendendo una parata di Colombo: 6-7. I rossoblu calano vistosamente e al 13′ Cherobin viene espulso per fallo di reazione su Lanfranconi. Al 17′ esplode la gremitissima Bombonera, con capitan Raimondi che pareggia con un bellissimo rasoterra, che non da scampo, 7-7. La Derviese è un fiume in piena e mette in campo cuore e grinta. Al 21′ Vaninetti centra il montante, andando vicino al gol del sorpasso. Due minuti dopo, il neo subentrato Ottonello, è prontissimo a ricevere sul palo più lontano un assist di Lanfranconi: 8-7. A 5′ dal termine arriva il +2 che piega il Dairago, a siglarlo è Lanfranconi, con una conclusione all’incrocio. Ormai a risultato acquisito, Pitronaci abbandona il campo per doppia ammonizione.

Una partita bellissima, piena di emozioni, che ha visto trionfare una Derviese mai doma. Due volte andata sotto di quattro reti, ma altrettante volte capace di reagire, fino a portare a casa tre punti importantissimi, contro una big del campionato.

Statistiche
Falli pt: Derviese: 4 – Dairago 4
Falli st: Derviese 3 – Dairago 5

Ammoniti: 22’pt Cherobin, 5’st Manduca, 12’st Pitronaci, 29’st Vaninetti.

Espulsi: 12’st Cherobin, 28’st Pitronaci

Formazioni
Derviese: Gilardi, Barindelli, M.Raimondi, Spiller, Ciampitti, Locatelli, Randazzo, Lanfranconi, Vaninetti, Mouatamid, Cornaggia – all. Cornaggia

Dairago: Colombo, Pitronaci, Cherobin, Ponzini, Manduca, Engheben, Spadaccino, Cuturello, Demolli, Beretta – all. Spadaccino