Cippo del Legnoncino. Il Comune di Valvarrone prende in carico la sistemazione

22 Ottobre 2018 | Lario, Valvarrone

VALVARRONE – Dopo la segnalazione del cippo in vetta al monte Legnoncino trovato riverso a terra il Comune di Valvarrone si è offerto per dare un contributo per il ripristino quanto prima il manufatto storico.

Fisicamente sul territorio di Sueglio, “quella stele è un simbolo per tutta la nostra valle – spiega il sindaco di Valvarrone Luca Buzzella – e sulla calce vi sono riportate alcune iscrizioni che non vogliamo vadano perdute”. Iscrizioni incise sulla calce e che, nemmeno a farlo apposta, riguardano proprio le pene – “prigione e multa” si intravede – per chi dovesse manomettere il pilastro

Sebbene sia ancora da chiarire la dinamica della caduta, è un bene per la comunità della Valle e per gli escursionisti affezionati alla cima che regala uno tra i più suggestivi panorami del Lario, che ci sia già chi si sta preoccupando per risollevare il cippo.

 

Legnoncino. Abbattutto il cippo della vetta: incuria o inciviltà?