Ad

Contro Bellano. Una guida turistica… da brivido

12 settembre 2018 | Bellano, Lario, Lierna/Varenna

BELLANO – “Acqua gelida”, un paese “non particolarmente elegante”, in cui si può ammirare solamente la vista su Bellagio e su Menaggio. Presentata così non è forse il massimo, almeno per un turista interessato al Lario. Se poi si parla dell’Orrido senza minimamente spiegare di che cosa si tratti, i pensieri non possono essere fra i migliori. E anche indicarlo come museo non fa chiarezza.

Secondo LakeComo.is Bellano “chiusa tra le rocce delle Grigne e l’acqua del Lario” sarebbe poi solamente “un paese di pescatori con strade strette“, il che potrebbe mettere in fuga anche i turisti meno claustrofobici. Non si fa riferimento all’arioso lungolago, al lido, alla vicina Varenna che vale almeno quanto i due paesi comaschi che il sito cita.

Insomma, non proprio il massimo per la promozione turistica di un paese caratteristico come Bellano, dove si può fare ben altro che aspettare che arrivi “una tempesta”.