Ad

Dorio. Sindaco in tribunale per le botte rimediate dal suo “ex”

12 Marzo 2019 | Dorio, Lario

DORIO – Una storia, anzi una storiaccia, che coinvolge anche il sindaco di Dorio Cristina Masanti, chiamata a deporre dal giudice di Lecco Martina Beggio su una vicenda risalente al 2016, dopo che la donna si era lasciata con il proprio compagno F. C.

La sera del 3 agosto di tre anni fa, Masanti fissò un incontro con quest’ultimo, al piazzale del cimitero di Olcio; dopo una discussione animata, arrivò sul posto un amico della sindaca, G. B. L., che picchiò l’ex a suon di calci e pugni – tanto che l’aggredito finì all’ospedale di Gravedona rimediando una prognosi di sette giorni.

In tribunale sono stati ascoltati diversi testimoni tra i quali F. C. e l’attuale compagna nonché un esponente della Questura cittadina.

Le indagini dei carabinieri di Mandello hanno portato la prima cittadina e l’autore del pestaggio davanti al Giudice delle Indagini Preliminari Paolo Salvatore; la vittima ha ritirato la denuncia, ma Masanti è stata condannata per lesioni con rito abbreviato e assolta dall’altra accusa (quella di esercizio arbitrario delle proprie ragioni).

A processo invece G. B. L. e per il prossimo 6 giugno il giudice monocratico Martina Beggio ha acquisito la sentenza del Gup, convocando in aula il sindaco in carica – che dovrà dunque testimoniare sul brutto atto finale della sua storia d’amore.