TRIONFO. Panizza e i cavalieri delle acque, iridati dopo 20 anni

15 Settembre 2018 | Lario, Mandello, Sport

PLOVDIV (BG) – L’Italia del canottaggio fa festa sulle sponde del Maritza River, a Plovdiv in Bulgaria, letteralmente esploso per la vittoria del titolo mondiale assoluto da parte del quattro di coppia senior di Filippo Mondelli (Fiamme Gialle/SC Moltrasio), Andrea Panizza (Fiamme Gialle/AS Moto Guzzi), Luca Rambaldi (Fiamme Gialle) e Giacomo Gentili (Fiamme Gialle/SC Bissolati) che piombano sul traguardo, dopo essere stati sempre in testa, con 1”20 sull’Australia, seconda davanti all’Ucraina data per vincente dai pronostici.

Una medaglia d’oro che arriva a 20 anni esatti dall’oro mondiale di Colonia 1998 (Alessio Sartori, Rossano Galtarossa, Alessandro Corona e Agostino Abbagnale) ed a 18 dall’oro olimpico di Sydney 2000 (Simone Raineri, Alessio Sartori, Rossano Galtarossa, e Agostino Abbagnale).

“Saltate ragazzi, saltate – esulta la Federazione Italiana Canottaggio – Avete riportato l’oro mondiale assoluto nel quattro di coppia maschile a casa dopo 20 anni! Giacomo, Luca, Andrea e Filippo sono i nuovi Cavalieri delle Acque! Australia e Ucraina possono solo stare a guardare”.

LA FINALE

1. Italia (Filippo Mondelli-Fiamme Gialle/SC Moltrasio, Andrea Panizza-Fiamme Gialle/AS Moto Guzzi, Luca Rambaldi-Fiamme Gialle, Giacomo Gentili-Fiamme Gialle/SC Bissolati) 5.35.31

2. Australia (Caleb Antill, Campbell Watts, Alexander Purnell, David Watts) 5.36.51

3. Ucraina (Dmytro Mikhay, Sergii Gryn, Olexandr Nadtoka, Ivan Dovgodko) 5.37.28

4. Nuova Zelanda (Nathan Flannery, Mahe Drysdale, Cameron Crampton, Lewis Hollows) 5.37.39

5. Olanda (Dirk Uittenbogaard, Stefan Broenink, Koen Metsemakers, Abe Wiersma) 5.37.91

6. Polonia (Szymon Posnik, Maciej Zawojski, Dominik Czaja, Wiktor Chabel) 5.39.43

RedSport