Ad

Lierna. Marcelli: “Elezioni in vista, e Stefanoni vota contro la sua maggioranza”

9 ottobre 2018 | Lario, Lierna/Varenna, Politica

Dopo le dimissioni del vicesindaco e assessore Santini e le dimissioni di tre consiglieri comunali della maggioranza, abbiamo assistito all’ennesima “curiosità” politico/amministrativa nostrana.

Il Consiglio comunale , su proposta del sindaco (Lega) e della maggioranza (Lega), ha portato all’o.d.g. il punto che doveva discutere e approvare la proposta della fusione delle società Lario Reti Holding S.p.a. con le società Adda Acque S.r.l, Consorzio Olginate Valgreghentino S.r.l. e Irdolario S.r.l.  e autorizzare il Sindaco a partecipare alle assemblee straordinarie dei soci delegandolo a esprimere il voto favorevole del Consiglio Comunale di Lierna.

Dopo una ampia discussione, stante la complessità della materia in esame, preso atto della documentazione e delle delucidazioni del Segretario Comunale, anche la minoranza consigliare vota a favore così come votano a favore i componenti della maggioranza tranne il vicesindaco Silvano Stefanoni, esponente della Lega che vota contro e senza alcuna spiegazione del suo voto contrario alla fusione e alla delega al proprio sindaco di rappresentare il Comune per esprimere il voto favorevole del Consiglio comunale.

Saranno le imminenti elezioni amministrative a determinare le curiosità nostrane??

Nunzio Marcelli
Capogruppo della lista civica Vivere Lierna