Cronaca. Litigano per una capra: un ferito grave all’ospedale

5 Maggio 2016 | Lario, Ovest, Zampamici

GRAVEDONA E UNITI – Tutto è nato con una capra e si è concluso con un ferito grave e un arresto. È successo ieri in una zona fuori dall’abitato di Consiglio di Rumo (Gravedona), quando attorno alle 11.30 della mattina è scoppiata una lite violenta tra due uomini, Claudio Giussani di 43 anni residente a Dongo e Lorenzo Albini, 50 anni di Germasino, pare proprio per una capra contesa.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Menaggio, le discussioni per l’animale si protaevano da giorni ma sembrava si fosse arrivati ad una soluzione. Tuttavia le tensioni tra i due non si sono placate, tant’è che Albini si satebbere presentato nella proprietà di Giussani prendendolo a bastonate. Quest’ultimo si sarebbe difeso colpendo in faccia con un forcone Albini, che è poi stato soccorso dall’elisoccorso del 118 e trasportato al Sant’Anna di Como, in prognosi risevata.

Giussani invece si trova ricoverato a Gravedona in osservazione, in stato di arresto per tentato omicidio. Per Albini e il nipote trentenne che lo ha accompagnato è scattata invece una denuncia per lesioni personali.