Maltempo. Pioverna intasato dai detriti dopo i nubrifagi. Rischi per la foce a Bellano?

8 Agosto 2019 | Bellano, Lario, Valsassina

TACENO – Le conseguenze degli episodi di maltempo avvenuti tra il 1° e il 6 di agosto si fanno sentire anche a distanza, molto più giù rispetto all’Alta Valle dove si sono verificati i recenti nubifragi. Il percorso è lungo e arriva fino alla parte terminale del corso del Pioverna, “minacciando” in qualche modo perfino chi sta ancora più in basso, ovvero la foce del torrente in quel di Bellano.

> ARTICOLO COMPLETO SU