Mandello. Tute blu, presidio alla Gilardoni. Bloccata la SP 72

20 Aprile 2016 | Economia, Lario, Mandello

PRESIDIO GILARDfONI SINDACALISTA FIMMANDELLO DEL LARIO – Si è appena concluso il presidio organizzato dai sindacati nell’ambito della giornata di sciopero per il rinnovo del contratto dei metalmeccanici. Lo stabilimento mandellese della Gilardoni Raggi X è stato scelto tra le aziende individuate appunto come presidi, scelta forse casuale (le altre due realtà del territorio provinciale interessate sono la Rodacciai di Bosisio Parini e la Regina Catene di Cernusco). L’agitazione, di 4 ore, ha riunito dopo tanti anni le principali sigle sindacali di categoria: Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm.

Data la vertenza alla Gilardoni, le tute blu delle fabbriche del lago si sono dunque concentrate a Mandello, dove in centinaia hanno dato vita ad una manifestazione “debordante”.

PRESIDIO GILARDONI striscione GUZZI

“Vista la quantità di partecipanti – affermano i sindacalisti – siamo dovuti uscire fino sulla Provinciale, che è rimasta bloccata per qualche minuto”. L’iniziativa come detto si è conclusa poco dopo le 11.

 

LEGGI ANCHE:

Blitz alla Gilardoni. In Procura si parla di “maltrattamenti”

 

PRESIDIO GILARONI LARGE