Montemezzo. Il costo dell’incendio: 250ettari, 2 case, decine di animali

2 Gennaio 2019 | Alto Lario/Colico, Lario

MONTEMEZZO – Domato, ma a quale prezzo, l’incendio che domenica 30 dicembre ha avvolto i monti sopra Sorico divorando oltre 250 ettari di bosco. Due case sono andate distrutte, una decina quelle danneggiate, mentre sono circa 50 le persone allontanate dalle proprie abitazioni e lo stesso numero si stima possano essere gli animali selvatici carbonizzati.

Da Colico, zona industriale

Il vigili del fuoco e le squadre antincendio – giunti dalle province di Como e Sondrio – hanno combattuto contro il fuoco per due giorni, fino alla tarda serata dell’ultimo dell’anno. Domenica la lotta è stata impari, il vento infatti non permetteva il volo di elicotteri e canadair e da terra si è potuto solo contenere l’avanzata delle fiamme. Lunedì il contributo aereo ha fatto la differenza.

Due case di villeggiatura sono andate distrutte, l’agriturismo Giacomino invece è stato fortemente danneggiato: in cenere il fienile, morti una ventina di conigli e almeno quaranta pecore che non sono riuscite a fuggire dal recinto. Danni registrati anche alla rete elettrica, già da oggi si lavorerà al pieno ripristino delle utenze.