Sueglio. Il sindaco si dimette, in arrivo commissario ed elezioni

17 Agosto 2019 | Politica, Valvarrone

SUEGLIO – Il sindaco di Sueglio Simona Monica Cantini Cantini si toglie la fascia tricolore e se ne va. Sbattendo proprio la porta, che si aprirà a breve al commissariamento del piccolo Comune in Valvarrone da parte della Prefettura di Lecco e alle conseguenti elezioni anticipate del nuovo primo cittadino e del consiglio comunale.

Contattata da Lario News, l’ormai ex sindaca dichiara: “Comunico di avere dato le dimissioni lunedi per mancato dialogo con la maggioranza. Ringrazio il segretario comunale dottor Ministeri per la collaborazione profusa e il Comune di Valvarrone. Confermo l’arrivo del commissario prefettizio”.

La crisi non è affatto improvvisa, perdura da tempo e ha avuto quale avvio la revoca da parte della prima cittadina del ruolo di vicesindaco e assessore a Renata Cantini; successivamente una seduta di consiglio comunale andata a vuoto appunto lunedì quando, davanti alle defezioni del 90% dei consiglieri, Simona Monica Cantini Cantini ha rassegnato le proprie dimissioni ribadite quest’oggi.

Come conferma quest’ultima “Si tratta di una questione tutta interna alla maggioranza”. Nulla a che vedere dunque con la recente fusione dei tre altri Comuni della Valvarrone o con altre vicende esterne.

Lunedì era saltata l’approvazione degli equilibri di bilancio, aspetto rilevantissimo per il paese (il voto è giunto oggi, nell’ultimissima seduta della storia di questa amministrazione). Ma intanto era già scomparsa da tempo la serenità interna alla maggioranza, con diversi episodi culminati nel clamoroso voltafaccia del 12 agosto.

La sindaca ha preso atto della situazione e si è dimessa. Avrebbe avuto 20 giorni di tempo concessi dalla Prefettura per “sistemare” le cose ma la volontà ribadita oggi è stata ed è quella di chiudere questa esperienza e dunque ecco commisario e successive elezioni anticipate a Sueglio.

RedPol