Quarantena. A casa ma con la mente in montagna: le proposte del Cnsas

26 Marzo 2020 | Lario, Valli, Viaggidee

MILANO – Tra le conseguenze negative di questa quarantena, tra le altre, c’è l’impossibilità di fare escursioni, di camminare in montagna e di raggiungere le proprie cime preferite. Per ovviare a questo temporaneo stop, il Cnsas (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) suggerisce a tutti gli appassionati una serie di filmati, letture e trasmissioni per continuare a vivere, seppur in maniera diversa, la montagna.

> LEGGI TUTTO su