VIDEOSCOOP. PERLEDO, AMIANTO A POCA DISTANZA DAI BAMBINI

19 Aprile 2018 | Economia, Lario, Mandello, Perledo/Esino

REGOLEDO (PERLEDO) – Il video sta già circolando e naturalmente suscita inquietudine e polemiche: con l’utilizzo di un drone, l’autore ha ripreso la situazione nella zona di un villaggio formato da villette in quel di Regoledo, frazione di Perledo.

Qui, documenta Davide Galloni, sono presenti lastre di una sostanza pericolosa come l’amianto che sarebbero state abbandonate nell’ambito del fallimento di un’impresa basata a Mandello che non ha concluso la realizzazione di alcune ultime unità immobiliari in zona.

L’addio al progetto risale al 2006, più recentemente è stata “scoperta” la presenza di Eternit a poca distanza da case, una piscina condominiale e l’area dove giocano i bambini. “Dopo continue richieste da parte degli abitanti – denuncia il video su Youtube – il fatto è stato denunciato al curatore fallimentare che si occupa del crac dell’impresa. Ma a quanto pare, a tre mesi dalla segnalazione nulla sarebbe avvenuto. Da qui, l’eccellente video che mette a nudo la situazione:

Davanti ai seimila metri quadri dell’insediamento vivono stabilmente una dozzina di residenti, ma molti di più sono quanti occupano “da villeggianti” le villette dell’insediamento di Regoledo. E tanti sono pure i bimbi esposti alla possibile contaminazione da amianto – come noto pericolosissima.

Sempre nel video si lamenta la mancanza di reazione da parte delle “autorità“. Ma ora le immagini e questo articolo “fanno testo“.

E proprio in queste ore qualcosa si starebbe muovendo, con l’arrivo al curatore di alcuni preventivi in vista della possibile bonifica dell’area. Monitoreremo la situazione.

RedCro