Lettera. A casa all’1:30 grazie al semaforo di Varenna

23 Giugno 2020 | Lierna/Varenna, Viabilità

Non è affatto normale quello che è successo, e non è la prima volta. Siamo usciti ieri sera dalla Ss36 a Bellano e rimasti in coda fin dopo Varenna dove c’era un semaforo a senso alternato che ha creato la coda. Lo scandalo non è il semaforo che occorreva per regolamentare il flusso alternato, ma i tempi di durata dello stesso.

Le macchine provenienti da Lecco erano tipo 10 rispetto alla coda chilometrica di quelle provenienti dalla direzione opposta. Possibile che non si sia previsto un semaforo con tempi diversi visto il flusso imponente proveniente da Colico rispetto a quello minimo, irrisorio da Lecco?

Come cittadina mi sono, come purtroppo spesso accade, sentita trattata come… vi lascio immaginare.

Ripeto anni fa è successa la stessa cosa con lo stesso semaforo!!! Mi ero illusa che le cose fossero diverse.

Complimenti siamo arrivati a casa alle 1:30 quando potevamo essere a letto già da un bel po’. Vi lascio immaginare come eravamo svegli il giorno dopo. Il beneficio del fine settimana bruciato… Grazie e complimenti!!

 

LEGGI ANCHE

Turismo. Rientro da bollino rosso intenso, code fino a notte