Lierna. Si dimette il leghista Edoardo Zucchi: sarcastica la minoranza

21 Luglio 2020 | Lierna/Varenna, Politica

LIERNA – Da aspirante candidato sindaco per la seconda volta a dimissionario da capogruppo il passo è breve. Dopo non averlo “ascoltato” per un anno, dopo averlo “dimenticato” nella cerimonia per il rifacimento della Piazza del 10 luglio (nonostante avesse per dieci anni condiviso e sostenuto le modalità e le scelte progettuali per l’intervento sul tratto di lungolago e sulla Piazza), il 13 luglio, l’ex assessore, ex sindaco e poi capogruppo della Lega Edoardo Zucchi ha protocollato le proprie dimissioni, sbattendo la porta con convinzione e profonda amarezza.

L’attuale responsabile territoriale della Lega, che si diceva orgoglioso di essere un ‘soldato semplice’ ma già pensava ai gradi superiori, dopo aver assistito al cambio di cinque segretari comunali, le dimissioni di un vicesindaco, due capigruppo, due assessori e cinque consiglieri comunali, porterà, con la sua solitaria esperienza amministrativa da soldato semplice, il peso della sua folgorante carriera politica cercando, da “generale”, di amministrare al meglio la comunità locale.

Marco Mauri
Nunzio Marcelli
Lista civica Vivere Lierna