Canottaggio. Panizza bronzo mondiale a soli 51 centesimi

31 Agosto 2019 | Mandello, Sport

LINZ (A) – Bronzo per soli 51 centesimi dietro Olanda e Polonia. Si devono accontentare di un terzo posto gli azzurri del quattro di coppia ai mondiali di canottaggio austriaci, nella squadra che ha comunque già strappato il pass per le olimpiadi di Tokyo 2020 anche il mandellese Andrea Panizza.

L’Italia del quattro di coppia maschile è campione del mondo in carica e con questo onere si stacca dai blocchi di partenza all’unisono iniziando a battagliare da subito con gli avversari sin dalle prime palate. Nei primi duecento metri gli equipaggi sono più o meno sulla stessa linea con la Germania leggermente in avanti. L’Italia con quaranta colpi cerca il passo per iniziare la corsa verso il traguardo con la Polonia che nel frattempo aveva sopravanzato la barca tedesca. Al passaggio dei 500 metri l’Italia è seconda incollata alla Polonia e con l’Olanda terza che inizia ad aumentare e ai mille l’Olanda è prima con l’Italia staccata di sette decimi. Trentasette i colpi di passo delle barche con l’Olanda sempre avanti a tutte che mette luce sulle avversarie e ai 1500 metri l’Italia è terza dietro alla Polonia.

Il finale è incandescente con l’Olanda che vola sul traguardo vincendo il mondiale, mentre si accende la lotta per le altre posizioni tra Polonia e Italia con quest’ultima che aumenta ancora il ritmo di gara e sul finale guadagna ancora sui polacchi che però chiudono davanti all’Italia per soli cinquantadue centesimi. L’Italia non scende dal podio e vince la medaglia di bronzo.

 

L’ORDINE D’ARRIVO

1. Olanda (Dirk Uittenbogaard, Abe Wiersma, Tone Wieten, Koen Metsemakers) 5.51.75
2. Polonia (Dominik Czaja, Wiktor Chabel, Szymon Posnik, Fabian Baranski) 5.55.59
3. Italia (Filippo Mondelli-Fiamme Gialle/SC Moltrasio, Andrea Panizza– Fiamme Gialle/Moto Guzzi, Luca Rambaldi-Fiamme Gialle, Giacomo Gentili-Fiamme Gialle/SC Bissolati) 5.56.11
4. Australia (Hamish Playfair, Campbell Watts, Cameron Girdlestone, David Watts) 6.01.03
5. Germania (Karl Schulze, Timo Piontek, Max Appel, Hans Gruhne) 6.04.31
6. Cina (Xudi Yi, Ha Zang, Dang Liu, Quan Zhang) 6.19.05.

 

LEGGI ANCHE

Canottaggio. Mandello ‘olimpica’: Panizza stacca il pass per Tokyo!