Mandello. Addormenta e deruba due amiche: condannato a 9 mesi

11 Marzo 2019 | Mandello

MANDELLO DEL LARIO – Il giudice Martina Beggio ha inflitto nove mesi di carcere al 38enne Pasquale Stefano Civale, residente a Milano, a cui veniva addebitato l’avere addormentato con un sonnifero e successivamente derubato di 400 euro due amiche di Mandello. Il Vpo Pietro Bassi ha chiesto la condanna dell’uomo, trovando riscontro nel giudice monocratico.

Era il mese di giugno del 2015 quando Civale chiamò al telefono le due mandellesi affermando che nessuno gli aveva fatto gli auguri nel giorno del suo compleanno. Come per “risarcirlo”, le due lo avevano invitato a festeggiare con loro sul Lario. Ma dopo cena, il presunto amico mise del sonnifero nello spumante delle sue ospiti – che al risveglio scoprirono l’assenza del 38enne nonché dei 400 euro che tenevano all’interno di un cassetto.

Denunciato il furto ai carabinieri di Mandello, si scoprì grazie alle riprese delle telecamere in zona che il ladro aveva lasciato la casa alle 4 della notte e dopo aver atteso il treno fino alle sei, se ne era tornato a Milano.

RedCro