DONGO – Arrestato in queste ore un 28enne di Dongo accusato di tentato omicidio per averaccoltellato all’addome un compaesano di 23 anni. Ancora al vaglio degli inquirenti il movente dell’aggressione, sequestrata invece l’arma, un coltello a serramanico.

Il tutto sarebbe successo la scorsa notte: la vittima è stata sottoposta a una delicata operazione chirurgica e si trova in prognosi riservata all’ospedale di Gravedona e Uniti. Il suo aggressore avrebbe tentato di nascondersi a casa ma è stato raggiunto dai carabinieri di Menaggio prima che potesse far perdere le proprie tracce. Alla scena avrebbero assistito anche dei testimoni, ora ascoltati dagli investigatori.

 

 

0Shares