Ad

Sci alpino. L’importanza dell’attrezzatura giusta

18 novembre 2018 | Sport

L’Italia è un Paese ricco di bellezze naturali, rinomato in tutto il mondo non solo per la storia e la cultura, ma anche per i paesaggi, le spiagge e le piste da sci.
Le mete sciistiche lungo la nostra penisola sono numerose. e .l’inverno   è .la .stagione .dello sci alpino.

Chi è già un esperto di questo sport lo sa bene: avere l’attrezzatura giusta consente di godersi appieno ogni attimo sugli sci. Sono invece coloro che si avvicinano a questo sport per la prima volta che spesso sottovalutano l’importanza di avere a disposizione l’attrezzatura migliore, anche se si scia solo per poche ore.

Quale l’attrezzatura fondamentale

Per praticare lo sci alpino occorrono, ovviamente, gli sci. Sembra una banalità, ma visto che sulle piste si vedono modelli antiquati e sci di ogni genere, meglio precisare che non tutti gli attrezzi per sciare sono identici tra loro. Per avere a disposizione gli sci giusti è importante farsi consigliare da un esperto del settore, indicandogli la frequenza con cui si intende praticare lo sport, il livello raggiunto e la tipologia di neve che si predilige. Sono infatti disponibili nei negozi specializzati modelli di sci più adatti a chi pratica lo sci alpino a livello amatoriale, così come modelli più performanti, ideati per lo sportivo e per chi ha un livello tecnico elevato. Avere gli sci giusti consente di affrontare al meglio qualsiasi pista, evitando di mantenere posizioni scorrette durante la pratica dello sport, o di raggiungere velocità troppo elevate, tutte problematiche che possono aumentare le probabilità di incorrere in piccoli incidenti.

Vestirsi per lo sci

Oltre agli sci, agli scarponi e ai bastoncini, attrezzatura essenziale per la pratica di questo sport, è necessario anche vestirsi adeguatamente per scivolare piacevolmente lungo le piste innevate. Anche in questo caso stiamo parlando di un’offerta molto ampia, che spazia dall’intimo termico adatto anche a temperature bassissime, fino ai completi super leggeri, da indossare quando si scia su un ghiacciaio in piena estate. La neve è fredda, questo è ovvio, e la maggior parte delle piste da sci italiane sono innevate in pieno inverno. Questo non significa necessariamente che per praticare lo sci alpino ci si debba imbacuccare per sopportare temperature inferiori ai -20°C. Anzi, scegliendo l’abbigliamento per lo sci si deve sempre considerare che durante lo sport ci si muove, si suda, si tende ad avere caldo. Quindi gli abiti per lo sci devono essere in grado di traspirare, di limitare l’accesso al vento e all’aria gelida, di tenerci all’asciutto. Il tutto secondo le personali esigenze di ognuno.

Gli accessori

Sono poi necessari diversi accessori, tra cui occhiali per proteggersi dal sole, soprattutto dal suo riflesso sulla neve, così come berretti, sciarpe, protezioni per il viso, guanti e così via. Per trovare gli accessori più adatti è bene fare mente locale a quando si va a sciare, in quali condizioni climatiche e quanto si soffre il freddo in genere. Spesso è opportuno avere a disposizione accessori diversi a seconda del clima del giorno o della temperatura disponibile in pista.