Sport. 40 candeline per la piccola Polisportiva Valvarrone

22 Luglio 2019 | Sport, Valvarrone

VALVARRONE – Fondata nel 1979, domenica la Polisportiva Valvarrone è stata festeggiata da grandi e piccini di tutta la valle. Una giornata dedicata a una seppur piccola di numero – una quindicina gli associati – grande associazione che con entusiasmo si impegna spaziando dal karate, alla danza, al calcio alla ginnastica.

Una fiaccolata con tutti gli atleti è partita da Avano e ha percorso i paesi della valle attraversando Tremenico, Introzzo, Sueglio per terminare a Vestreno dove è stato acceso sulla musica di “momenti di gloria” un braciere. Nella sala polifunzionale “Adele Orsenigo in Galperti” i festeggiamenti e le premiazioni, ed alla fine un banchetto per tutti.

Un piccolo presente è stato donato alle associazione del territorio, Soccorso Alpino, Soccorso Bellanese, Amici dell’Ecomuseo, Amici di Sommafiume, Amici Lavadè, Protezione Civile e ai due sindaci di Valvarrone e di Sueglio per ringraziare delle collaborazioni.

Premiati i fondatori ancora in vita e omaggiati di targhe commemorativa gli eredi dei defunti, che firmarono nel ’79 per la nascita del gruppo. Menzione speciali per il presidente Mario Calvi e i soci di lunga data Fabrizio Salatenna, Tonino Maffia e Luciano Tudo. Grande onore è stato reso a Nirvana Bettiga senza la quale non sarebbe mai stata possibile arrivare a spegnere quaranta candeline. Molti i ringraziamenti a tutti coloro che hanno permesso, negli anni ma anche nel presente, di organizzare le attività.

Grande emozione da parte di tutti i partecipanti durante la proiezione del filmato che ha raggruppato video e foto, illustrando il grande operato svolto in questi quattro decenni. Doverosi i ringraziamenti a Luigi Albarelli, fotografo ufficiale e Silvia Nelo editrice del video.

Michela Riva