Bellano. Abbatte senza licenza un capriolo: condannato a 45 giorni

25 Settembre 2019 | Bellano, Valsassina

BELLANO – Un cacciatore bellanese di mezza età è stato condannato in tribunale a Lecco per aver abbattuto senza permesso e in un’area protetta un esemplare di capriolo. L’uomo era già stato pizzicato precedentemente dai Carabinieri Forestali, che gli avevano requisito la licenza di caccia – ma lui era tornato lo stesso a battere il territorio boschivo tra Lario e Valsassina.

Mercoledì mattina al palazzo di giustizia lecchese il PM Andrea Figoni ha proposto la reclusione per 45 giorni; la richiesta è stata accolta dal Giudice dell’Udienza Preliminare Paolo Salvatore e la condanna è stata convertita dalla detenzione a una pena pecuniaria.

RedCro