Alto Lago e Valtellina. Settimane dense di eventi, soprattutto gastronomici

24 Luglio 2019 | Alto Lario/Colico, Colico, Valli

COLICO – Sono settimane, quelle di luglio e agosto, davvero dense di eventi. In Alto Lago e Valtellina, oltre alla Festa della Banda di Colico, a “Colico Beer Party” e alla Festa di San Filippo in frazione Olgiasca, non mancano manifestazioni.

Partendo dalla città dei Montecchi, proseguono gli appuntamenti con il mercato domenicale in centro (lungo via Nazionale): decine le bancarelle che a partire dalle 8 affolleranno la via più centrale del Comune. Si tratta del terzo appuntamento su cinque, in cui anche i negozi rimangono aperti nella mattinata.
Oltre a quest’appuntamento, non mancheranno i mercatini lungo la passeggiata di via Montecchio nord (sabato 27 luglio dalle 16 fino alla tarda serata).

Prosegue anche “Good morning yoga”, iniziativa che ha luogo due volte a settimana lungo la passeggiata Marinai d’Italia, forte del successo ottenuto fino ad ora: nuovi appuntamenti martedì 23 e giovedì 25 luglio a partire dalle 7.30. L’evento è gratuito, ma per approfondire è possibile contattare l’Infopoint di Colico allo 0341.930930.

Non mancano gli appuntamenti culturali: martedì 30 luglio, dalle 20 alle 23 (con inizio ufficiale alle 21), è il turno di Massimo Gozzi, autore del libro “I battelli del Lario”. Appuntamento nella biblioteca comunale “Martino Fattarelli”, alla presenza dello storico locale Roberto Pozzi.

Altro appuntamento degno di menzione è l’ultima serata di “Spazio Legnone”, rassegna culturale organizzata dalla Pro Loco di Delebio e dal baitone situato a 1.600 metri di altezza.
Dopo la prima parte della manifestazione, tenutasi lo scorso venerdì 12 luglio alla presenza del delebiese Riccardo Scotti (con cui si è discusso della situazione del piccolo ghiacciaio situato di fronte al legnone, il Colombano, in un’era caratterizzata dai cambiamenti climatici), si conclude in gran bellezza il 25 con un dialogo in poesia e musica (grazie a Silvio Monti e Massimo Bevilacqua).
Per maggiori informazioni e per prenotare il posto è possibile contattare il 334.5736108.

Il tutto si aggiunge al grande evento organizzato da Ersaf, Regione Lombardia e Pro Loco del paese: la festa annuale al baitone (prevista per domenica 28 luglio).

Partenza alle 11 con la Santa Messa, mentre per le 12.30 è previsto il pranzo tradizionale (a base di tagliere misto, polenta taragna o liscia con spiedini e salmi di cinghiale, dolce, bevande e caffè).
Alle 14.30, infine, un piacevole pomeriggio con “L’òm di bosch”, miti e leggende attorno alla figura dell’Uomo Selvatico (con Valerio Maffioletti). È gradita la prenotazione al 334.5736108, o allo 0342.1856351.

Anche Andalo Valtellino non si farà mancare nulla: si terrà il prossimo sabato 27 luglio la quinta edizione della “Sagra del grano saraceno”, organizzata dalla Pro Loco del paese e dal ristorante Domingo di Delebio (che metterà a disposizione la propria professionalità nel menù).
Il programma partirà alle 18.45 al centro sportivo “Camillo de Rossi” di via Vanoni, con l’aperisagra a base di spritz e stuzzichini; dalle 19.30 la grande cena (con sciatt, insalata saracena con bresaola e verdurine croccanti, pizzoccheri della Valtellina, cannelloni saraceni con carne e sugo ai funghi, bresaola della Valchiavenna e formaggio, dolci al grano saraceno, vino valtellinese, birra e mojito). Dalle 20.30, musica e balli con i “The Whites”.

Per i più piccoli, l’intrattenimento è assicurato grazie ai gonfiabili che verranno installati sul posto.

Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie entro il 26 luglio) è possibile contattare Francesca al 347.7601620, Monica al 349.2535055 o Fulvio al 331.5902021. Indirizzo mail: proloco@andalogmail.com.

Alessandro Bonini