BELLANO – La notizia circola negli ultimi giorni, sull’asse Bellano-Lecco-Valmadrera (soprattutto nel capoluogo) e se confermata avrebbe del clamoroso: Flavio Nogara già segretario provinciale della Lega sarebbe pronto a candidarsi in vista delle elezioni amministrative di ottobre a Bellano.

La “scintilla” che ha dato fuoco alle polveri infiammando il dibattito politico proviene da Valmadrera, dove lo stesso Nogara recentemente si è dimesso dal consiglio comunale – nel quale militava nell’opposizione essendo risultato sconfitto al voto, con il ritorno di Antonio Rusconi – l’ex senatore – sulla poltrona di primo cittadino.

Fosse vero, Nogara se la vedrebbe con un altro Antonio Rusconi – quello di Bellano, appunto. E le omonimie non finiscono qui, perché Nogara (Flavio) avrebbe tra i rivali nelle urne un altro Nogara (Andrea, del centro sinistra).

Ma al di là di questioni nominative, la politica torna al centro della scena: ancora una volta “fosse vera” l’indiscrezione, il leghista di provata fede andrebbe a “sbarellare” e non poco gli assetti che parevano consolidati nella destra – la quale fino a ieri pareva essersi consolidata intorno al nome Federico Goretti candidato sindaco proprio in quota Lega, supportato dai Fratelli d’Italia di Ivan Raveglia.

E già il centro destra allargato soffre a Bellano della presenza di due liste, spesso autolesionistica e pericolosa quando si va al voto: quella più “estrema” di cui sopra e il gruppo che fa capo al sindaco uscente, tutt’ora favoritissimo e comunque collocato in area Forza Italia.

Ma il diretto interessato, Flavio Nogara, che dice di queste voci che si rincorrono? Lario News gliel’ha chiesto direttamente.

“C’è ancora tempo per pensare…” ci risponde. “Goretti è un ottimo candidato, potrebbe essere un ottimo sindaco in grado di ascoltare la gente e scegliere senza imporre. Bellano ha bisogno di più ascolto e più attenzione verso i Bellanesi, sia del centro che delle frazioni… Insomma “Prima i Bellanesi”, deve avere bene in testa chi decide di amministrare Bellano. Poi che sia io o altri poco cambia. Io amo Bellano ma Goretti ha tutte le carte per essere un ottimo sindaco e so che sta lavorando per un’ottima squadra… a presto!”.

Quell’ “a presto” e altri passaggi della dichiarazione di Flavio Nogara fanno un po’ sussultare. M a a oggi la sensazione è che almeno per adesso la candidatura Goretti sia la più attendibile, in quell’area politica.

Ma “a presto”, per eventuali colpi di scena…

RedPol

0Shares