Bellano. Scontro tra moto: 4 mesi e risarcimento alla ferita

11 Giugno 2019 | Bellano, Lecco

LECCO – Falciò una motociclista costringendola alla carrozzina, centauro condannato a quattro mesi e al risarcimento danni. Così si è espressa oggi il magistrato Nora Lisa Passoni del tribunale di Lecco nel processo che vedeva il mandellese L.R. imputato per lesioni gravi dopo l’incidente del 19 marzo 2017 sulla Provinciale 72 all’altezza di Bellano.

L’uomo procedeva verso Lecco e a causa dell’asfalto bagnato perse il controllo della moto, scivolando e scontrandosi con altri motocicli che avanzavano in direzione opposta. Una di queste moto venne travolta in pieno e la donna che viaggiava come passeggera riportò lesioni agli arti che la costrinsero a muoversi in sedia a rotelle.

In aula l’accusa, sostenuta dal vice procuratore onorario Pietro Bassi, ha chiesto un anno di carcere per il mandellese, di altro parere il giudice che ha condannato l’uomo a quatto mesi più il risarcimento.

RedCro

 

DAL NOSTRO ARCHIVIO

Bellano. Scivolò falciando un’altra moto: mandellese a processo