Sicurezza. Bellano bella-Rusconi, ormai è un “botta e risposta”…

19 Gennaio 2019 | Bellano, Politica

Il Sindaco di Bellano, dott. Antonio Rusconi, nel giro di poche ore, cosa che purtroppo non avviene per le richieste formali di atti, ha replicato al nostro oggettivamente pur lieve comunicato stampa affinchè Bellano si doti in tempi brevi di un sistema di video – sorveglianza.  Al solito,   la risposta è piccata  (cosa consueta ogni qual volta si ha l’ardire di esprimere un’opinione non collimante con la visione del capo e del suo clan) e si replica in modo risentito alle nostre “surreali richieste tardive”.

La scarsissima dimestichezza politica con critiche e sollecitazioni, unici strumenti coi quali le minoranze possono agire, ha fatto sì che il nostro molto egregio dott. Rusconi abbia utilizzato con la consueta disinvoltura termini coi quali mostra di avere una scarsa familiarità. Ma l’astio in politica fa questi danni! Egli Infatti definisce le richieste per la dotazione di strumenti di video-sorveglianza “surreali e tardive”.

Con un sorriso evidenziamo che è da anni che abbiamo sollecitato l’amministrazione ad intervenire al riguardo; quanto al requisito di ”surreale”, con tutti gli sforzi possibili, non riusciamo a comprenderne il significato assunto, visto che si tratta di un intervento che potrà essere realizzato , reso reale (a breve si spera).

Per concludere, invitiamo il sempre nostro egregio dott. Rusconi a non essere crucciato per la scarsa conoscenza che le minoranze, a suo dire, hanno del nuovo progetto di sorveglianza; infatti se avrà la bontà e la leggerezza di leggere con una minore dose di astio quanto da noi scritto sul comunicato stampa, potrà trovarvi quanto da lui lamentato erroneamente come omesso.

Perciò dott. Rusconi, animo leggero, le minoranze continueranno a fare il lavoro che sono chiamate a fare: stimolo e controllo. Anche a vantaggio dello stesso gruppo di maggioranza.

IL GRUPPO
BELLANO BELLA

,

LEGGI ANCHE:

Bellano. Allarme furti, Bellano bella chiede ancora “videosorveglianza”

.

Bellano. La videosorveglianza come risposta concreta al bisogno di sicurezza