Ad

Ciclismo. Dervio incontra Simone Petilli, giovedì con gadget al “Paradise”

1 Dicembre 2019 | Dervio, Eventi, Sport

DERVIO – Simone Petilli. Per chi non lo conoscesse il classe 1993 è uno dei grandi sportivi “made in Dervio”. Da anni porta il nome del piccolo paese in alto grazie alla sua bicicletta. Molte le sue partecipazioni nazionali, due edizioni del Giro d’Italia, e internazionali, tra cui la Vuelta di Spagna. “Ho iniziato a 14 anni, essendo il ciclismo una passione di famiglia, e da li non l’ho più lasciata” racconta orgoglioso.

Da tre anni fa parte della Uae Team Emirates ma il 2020 segnerà il suo passaggio alla Wanty-Gobert. “Ho deciso di cambiar team, firmando un contratto biennale in questa squadra più piccola, per riuscire ad avere più possibilità personali. Nella Uae correvo fianco a fianco con grandissimi campioni e la luce della ribalta, naturalmente, era loro”.

Giovedì 5 dicembre alle 21 al cineteatro Paradise di Dervio, Simone si racconterà davanti a un pubblico di concittadini e appassionati. “Era tempo – spiega – che pensavamo di organizzare una serata del genere ma non è stato facile trovare il tempo visto i miei molti impegni. Grazie all’Unione Sportiva Derviese e al Comune potrò raccontarmi per stimolare i giovani a praticare sport”.

La serata sarà piena di aneddoti ed episodi, tra alti e bassi, che hanno segnato la sua carriera. “Sinceramente non mi sono preparato una scaletta – confida – sono nato e cresciuto qui a Dervio, la mia quotidianità è qui. Il nostro lago e i nostri monti sono da sempre stati la mia pista di allenamento”. Difatti non è cosa rara vederlo in sella ad allenarsi in giro per il territorio lariano.

Durante la serata verranno sorteggiati gadget per i partecipanti. “Negli anni la squadra mi ha fornito il materiale per gareggiare: magliette, borraccia ecc… e sono contento di regalarle ai miei concittadini“. La serata si concluderà con la possibilità di fare domande al giovane campione nonché foto e autografi.

Michela Riva

 

LEGGI ANCHE

Ciclismo. Nuovo team per Simone Petilli, dal 2020 si accasa al Wanty-Gobert