TOKYO – Kwadzo Klokpahcanoista della Canottieri Lecco, è stato convocato per le Parolimpiadi di Tokyo. L’atleta derviese partirà domani per raggiungere il resto della nazionale italiana a Tokyo. “È una grande gioia per me e il risultato di un impegno di tanti anni. Ringrazio la Canottieri Lecco e la Nazionale per avermi dato fiducia in questi anni e ringrazio gli sponsor che mi hanno sostenuto”.

Klokpah gareggia in K1/KL3 specialità di canoa sui 200 metri, negli anni scorsi ha conquistato diversi titoli italiani e a settembre parteciperà anche ai Mondiali in Danimarca. Nota di colore, si tratta del primo derviese a partecipare alle Olimpiadi e Klokpah spiega: “Poter partecipare alle Olimpiadi per un atleta è il massimo risultato auspicabile, è una conquista eccezionale. Personalmente è un onore poter essere il primo derviese che va alle Olimpiadi, devo molto a Dervio perchè sono stato accolto da piccolo in questa comunità e ho i miei più cari legami in questo paese e poter rappresentare l’Italia e Dervio a Tokyo è una grande gioia. Sono grato anche per la mia famiglia adottiva che in questi anni ha sempre sostenuto la mia attività sportiva, è anche grazie a loro se sono arrivato fino a qui. Ringrazio anche la mia fidanzata Veronica per sostenermi”.

Kwadzo scenderà in acqua dal 2 settembre: “Le gare sui 200 metri si giocano in una manciata di secondi per cui è sempre difficile sapere cosa accadrà. Credo che il traguardo di essere arrivato alle Olimpiadi sia già qualcosa di eccezionale, qualunque altra cosa che arriverà sarà un ulteriore dono”.

0Shares