LECCO/BERGAMO – I Consigli Generali di Confindustria Bergamo e Confindustria Lecco e Sondrio hanno deliberato consensualmente di non dar seguito al percorso di fusione fra le due associazioni avviato a gennaio 2021 che avrebbe dovuto concludersi nel 2022.

Facendo proprie le attente analisi e valutazioni da parte della Commissione istituita per definire gli aspetti statutari, regolamentari e organizzativi, i due Consigli hanno sospeso il progetto di fusione integrale, ma hanno espresso la volontà di proseguire la collaborazione…

>LEGGI TUTTO su

INDUSTRIALI, NON S’HA DA FARE LA FUSIONE TRA LECCO-SONDRIO E BERGAMO. “MA DIALOGHIAMO”

 

0Shares