Referendum – Si vota anche per la fusione di Valvarrone e non solo

21 Ottobre 2017 | Eventi, Lario, Lecco, Politica, Valvarrone

MILANO – Contestualmente al Referendum per l’Autonomia, domenica, 17 Comuni lombardi sono interessati dallo svolgimento di sei referendum di fusione, uno dei quali sul nostro territorio.

I Comuni sono Albiolo [2 sezioni ordinarie], Rodero [1 sezione ordinaria], Valmorea [2 sezioni ordinarie] – (CO) – Cernobbio [6 sezioni ordinarie], Moltrasio [2 sezioni ordinarie], Carate Urio [1 sezione ordinaria] – (CO) – San Fedele Intelvi [2 sezioni ordinarie], Casasco d’Intelvi [1 sezione ordinaria], Castiglione d’Intelvi [1 sezione ordinaria] – (CO) – Introzzo [1 sezione ordinaria], Tremenico [1 sezione ordinaria], Vestreno [1 sezione ordinaria] (LC) – Camairago [1 sezione ordinaria], Cavacurta [1 sezione ordinaria] – (LO) – Pieve di Coriano [1 sezione ordinaria], Revere [3 sezioni ordinarie], Villa Poma [2 sezioni ordinarie] – (MN).

Se nella consultazione di domani, in contemporanea con quella “lombarda”, prevarrà il progetto di fusione, nascerà un Comune unico denominato “Valvarrone”ch e comprenderà Introzzo, Tremenico e Vestreno ma per il momento non Sueglio, che ha preferito isolarsi. A gennaio dell’anno prossimo, dopo l’approvazione di una norma regionale specifica, nascerà la nuova amministrazione unitaria e verranno indette le elezioni per l’amministrazione unica.