Ad

Sanità. Addio Ats della Montagna, Centro e Alto lago tornano con Como

13 giugno 2018 | Alto Lario/Colico, Colico, Lario, Ovest

COMO – Dopo tre anni di polemiche e problemi i Comuni del Centro e dell’Alto Lago torneranno sotto Como per la gestione della sanità. L’accorpamento con Sondrio per dar vita all’Ats della Montagna, infatti,  presentava molte criticità e non piaceva ai sindaci lacustri i quali, in delegazione a Palazzo Lombardia, ieri, hanno avanzato la richiesta di revisione della scelta di tre anni fa. I sindaci di Centro Valle Intelvi, Alta Valle Intelvi, Cavargna, Carlazzo, Menaggio, Pigra, Schignano e Tremezzina hanno consegnato un richiesta-appello firmata da 27 sindaci. Gli unici a non firmare il ritorno con Como sono stati i primi cittadini di Claino con Osteno e Corrido.

Il passaggio dovrebbe concretizzarsi entro fine anno. Chiesta inoltre l’istituzione di un tavolo di lavoro per la valorizzazione dell’ospedale di Menaggio e per la riprogettzione dei servizi socio-sanitari. Richiesta fatta propria dall’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera che si è impegnato a rivedere gli azzonamenti della ASST Lariana e dell’ATS dell’Insubria e riportare l’Ospedale di Menaggio all’interno dalla ASST Lariana.