Colico. Processo ai cinesi della casa di appuntamenti col morto

20 Marzo 2019 | Colico, Lecco

COLICO – Era il 12 maggio del 2015 quando un 70enne venne trovato senza vita in un appartamento di via Nazionale, a Colico. Il pensionato morì dopo un incontro con una prostituta orientale.

La richiesta di soccorso fu lanciata da una donna ma all’arrivo degli inquirenti nelle stanze c’era solo il cadavere; in bagno indumenti e fazzolettini. La casa, di proprietà italiana, era stata affittata a due cinesi, Xu Yancun e Jiang Yuxi, ora a processo per sfruttamento della prostituzione. Invece non è stata ancora individuata la donna cinese che a detta dei vicini non usciva mai di casa e lavorava, prostituendosi, per i due connazionali.

 

UN ALTRO EPISODIO SIMILE

Prostituzione. Aperto il processo a due cinesi. Ragazze anche a Colico