Perledo. Maggioranza contro opposizione: “Accuse offensive e calunniose”

25 Luglio 2019 | Perledo/Esino

PERLEDO – Il gruppo di maggioranza del Comune guidato da Fernando De Giambattista fa chiarezza relativamente alle accuse mosse dai consiglieri di minoranza Festorazzi e Figini su alcune presunte leggerezze commesse dall’amministrazione.

PERLEDO CONSIGLIO COMUNALE

Le accuse mosse dai Consiglieri di minoranza Fabio Festorazzi e Luca Figini sono irricevibili nel metodo e nel merito. La disponibilità al dialogo offerta dalla minoranza, peraltro più volte ricercata dal gruppo di maggioranza, da cui, vale la pena di ricordare il gruppo di minoranza si è staccato, verrebbe interpretata sicuramente come un segnale distensivo, non fosse stata associata ad affermazioni offensive e calunniose nei confronti dell’Amministrazione di Perledo, affermazioni che si riferiscono peraltro a procedure amministrative complesse che i Consiglieri Festorazzi e Figini conoscono solo parzialmente.

Nel caso particolare del trasporto Shuttle vi è stato, come noto, un ricorso che ha bloccato la procedura. E ciò indipendentemente dalla volontà del Sindaco e dell’Amministrazione che sarà chiamata, nelle prossime settimane, a definire iniziative alternative sempre nel settore turistico per le quali anche gli eventuali contributi dei Consiglieri Festorazzi e Figini saranno ben accette (e che anzi li invitiamo a formulare).

Per concludere l’Amministrazione di Perledo è sempre stata e resta aperta al dialogo ed alla comunicazione con la minoranza, a condizione che Festorazzi e Figini trovino modi e termini meno offensivi e più costruttivi di quelli finora utilizzati.

.

LEGGI ANCHE:

Perledo. Mini fronda, venti di crisi sul ‘governo’ De Giambattista?