Carlazzo. Tragedia al rally: auto in fiamme, 2 morti carbonizzati

30 Agosto 2015 | Lario, Ovest

CARLAZZO –  Sono Stefano Campana, 39 anni, e Robin Munz, 22 anni, entrambi svizzeri, pilota e navigatore che hanno perso la vita oggi pomeriggio al rally di Carlazzo, mentre correvano a bordo di una Renault Clio di classe R3C per il Lugano Racing Team.

Robin Munz (a sinistra) e Stefano Campana (a destra) in due foto tratte da Facebook

Robin Munz (a sinistra) e Stefano Campana (a destra) in due foto tratte da Facebook

Uno spaventoso incidente, durante il Ba…relli Ronde, organizzato dalla VS Corse in omaggio a Sergio Barelli, non ha lasciato scampo ai due uomini: la loro auto, dopo aver urtato contro un cordolo, si è incendiata. Sul posto si sono precipitati i Carabinieri di Menaggio, i Vigili del Fuoco e un’ambulanza del Soccorso di Porlezza. Purtroppo per i due occupanti del veicolo, che hanno perso i sensi nell’impatto, non c’è stato nulla da fare. Muniz lascia la compagna e un bimbo piccolo, Campana la moglie e due figli.

Secondo le indagini effettuate dai carabinieri di Menaggio l’auto dei due avrebbe urtato un muretto e successivamente sarebbe stata sbalzata contro il guard rail. A causa del violento impatto la vettura ha preso fuoco. Subito è intervenuta la squadra antincendio della manifestazione e, successivamente, i vigili del fuoco di Menaggio.

I militari hanno poi sottoposto l’automobile a sequestro penale, mentre le salme si trovano all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia per l’autopsia.

L'auto andata in fiamme, in cui hanno perso la vita i due rallysti svizzeri

L’auto andata in fiamme, in cui hanno perso la vita i due rallysti svizzeri

Solo ieri, i due rallysti avevano preso parte alla passerella inaugurale dei 105 equipaggi in gara. Una terribile fatalità, poichè pilota e navigatore conoscevano bene il percorso. La direzione del rally, dopo l’incidente, ha dichiarato la gara sospesa e le vetture ricoverate direttamente al Parco Chiuso.

(Foto Messaggero.it)