MILANO – Da oggi, lunedì 3 gennaio 2022, la Lombardia è in zona gialla, provvedimento necessario per il superamento dei parametri Covid che tenevano la regione in zona bianca, come confermato dalla cabina di regia di Ministero della Salute e dall’Iss.

In zona gialla – come poi stabilito per tutte le fasce – è obbligatorio utilizzare sempre la mascherina anche all’aperto, non solo in caso di assembramenti. Non cambia nulla per quanto riguarda i locali pubblici: serve il Green Pass rafforzato per accedere ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti, senza limite nel numero di commensali. Per consumare al banco o all’aperto non serve invece il Green Pass, nemmeno quello base. Come già avviene in zona bianca.

Scatteranno invece dal 10 gennaio – indipendentemente dalle fasce di colore – le nuove norme che estendono il Green Pass rafforzato al trasporto pubblico locale o regionale e ad attività quali alberghi e strutture ricettive; feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose; sagre e fiere, centri congressi; servizi di ristorazione all’aperto; impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici; piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto; centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto.

LEGGI ANCHE

Covid. Da lunedì 3 gennaio la Lombardia va in zona gialla

 

 

0Shares