ESINO LARIO – Per molti è solo un paesino con meno di mille anime, ma per chi ha deciso di farci una tesi di laurea è molto di più: Renato Ongania, già noto ai nostri lettori per l’analisi universitaria del caso “vendesi Esino“, ha messo nuovamente il segno nella storia del Comune, aggiornando la pagina wikipedia di una delle figure più note, l’ingegnere ed ex sindaco Pietro Pensa (nell’immagine in copertina).

Esino anni ’20, raduno dei ‘balilla’

“Grazie alla ricerca relativa a ‘AAA Vendesi Esino Lario‘, attualmente in fase di valutazione dell’Università, ho avuto un colpo di fortuna: trovare un testo scolastico del 1931 del Podestà (Giuseppe Pensa), padre del più celebrato Pietro Pensa (1906-1996) “- informa Ongania.

“Coerentemente con tali riscoperte, ho inserito un paragrafo in Wikipedia che offre una prospettiva sulla figura del genitore del più celebre degli esinesi. Un piccolo contributo alla Storia”.

LEGGI ANCHE:

Vendesi Esino. Il dubbio: “Quanto ci ha guadagnato la comunità?”

0Shares